quantoduraDa un ora ad un paio di ore.
obiettivo

Armonizzare le proprie emozioni.materiale

  • Un foglio di carta grande al meno 40X50. Sarà da disporlo verticalmente.
  • Tempere, acquarelli o acrilici.
  • Contenitori per l’acqua per diluire i colori e alcune vaschette per mescolare i colori
  • Pennelli di varie dimensioni.

Procedimento

Prima di iniziare a dipingere, scrivi sul tuo diario la data di oggi, il titolo dell’esercizio e le 5 emozioni dell’essere umano: GIOIA, TRISTEZZA, PAURA, RABBIA, SORPRESA.
Avendo predisposto la postazione di lavoro, prendi la prima emozione annotata e, esaminando il campo bianco del foglio, stabilisci il punto in cui senti il più idoneo per rappresentarla con colori e pennelli. La rappresentazione dell’emozione può essere un semplice gioco di pennellate, eseguendo intuitivamente le tinte e i tratti, oppure può assumere una caratterizzazione più precisa (una forma geometrica, un simbolo, una figura); in ogni caso l’atto del dipingere dev’essere interiormente motivato, con totalità ed immedesimazione. Si opera con intensità e giocosità, senza alcuna ansia riguardo al risultato. Poi procedi nello stesso modo con l’emozione seguente: sdecidi dove collocarla e sviluppala con la pittura. E così via per tutte le emozioni che hai scritto. Nel corso dell’opera, il gioco del pennello può arrivare a lambire una pittura già eseguita, ma senza imbrattarla o coprirla anche solo parzialmente. 
 
Alla fine avrai dipinto una geografia emotiva rispecchiante il flusso e le riflessioni delle diverse emozioni sul foglio. Contemplando quel panorama, puoi esaminarne i diversi punti focali e il modo in cui questi risultano uno accanto all’altro; da ciò potrà trarre molteplici intuizioni.
 
Ora puoi armonizzare le emozioni fra di loro per elaborare un quadro unitario, apportando in modo significativo le necessarie modifiche. In tal modo reintegrerà e svilupperà alchemicamente il tessuto emotivo già formato, tanto nel disegno che nella dimensione interiore.

auto-arteterapy

  • Qual’è l’emozione che ti è risultato piu difficile ad individuare sul foglio?
  • C’è un emozione che “prende il sopravento” rispetto ad altre sul foglio? E’ cosi anche nella tua vita di tutti giorni?
  • Guardando il tuo quadro compiuto, quali sono le intuizioni che ti vengono in mente ora? Scrivile sul tuo diario.

Comments

comments

Condividi!